Tu sei qui

Erasmus+

Il programma Erasmus, acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students, è un programma di mobilità studentesca dell’Unione europea, creato nel 1987. Esso dà la possibilità a uno studente universitario europeo di effettuare in una università straniera un periodo di studio legalmente riconosciuto dalla propria università. Il nome del programma deriva dall’umanista e teologo olandese Erasmo da Rotterdam (XV secolo), che viaggiò diversi anni in tutta Europa per comprenderne le differenti culture.

Dal 2014, il programma ha assunto il nome di Erasmus+ per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport; esso sostituisce , raggruppandoli sotto un unico nome, tutti i programmi di mobilità dell’UE.

Il progetto Erasmus Plus è incentrato su tre attività chiave, trasversali ai diversi settori:

  • Key Action 1: Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento;
  • Key Action 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi;
  • Key Action 3: Sostegno alle riforme delle politiche.

Il progetto ERASMUS comprende una gamma ampia e molto differenziata di attività. Oltre allo scambio di studenti e docenti, è previsto anche lo sviluppo di programmi di studio o di programmi intensivi internazionali. Al programma partecipano tutti i 28 Stati membri dell’Unione europea più Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Turchia, Croazia, ed ex Repubblica iugoslava di Macedonia; dall’a.a. 2015/2016 la mobilità è stata estesa anche verso Paesi extra-europei.

Cerca

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.59 del 25/04/2018 agg.04/05/2018